Peterhof (Palazzo di Pietro) è l'antica residenza estiva degli zar russi. I palazzi e giardini di Peterhof sono particolarmente belli.

Nel 1714 lo zar Pietro il Grande decidette di far creare una reggia fuori città che avrebbe impressionato tutta l'Europa e sarebbe stata più bella di Versailles. Secondo i documenti di archivio gli studiosi ed architetti sono convinti che la maggior parte della residenza fu disegnata proprio da Pietro I. Ci vollero solo alcuni anni per finire il complesso e in agosto 1723 la residenza fu aperta. Consiste dei parchi, fontane e palazzi grandi e piccoli.

Duranet la Seconda Guerra Mondiale Peterhof è stato occupato dalle truppe tedesche e il gran numero delle sculture e fontane sono risultate distrutte. Dopo la guerra il sistema delle fontane è stato rinnovato così come le sculture rifatte.

1. Il Grande Palazzo

Il Grande Palazzo è il centro di tutto il complesso architettonico di Peterhof. Il primo edificio fu eretto nei tempi di Pietro I dall'architetto tedesco Brownstein.
Durante il regno dell'Imperatrice Elisabetta il palazzao fu ridecorato e ingrandito. Fu architetto Rastrelli che compiette quella missione. Era il maestro e appassaionato allo stile di barocco in architettura quello che si mostra nell'arredo delle stanze. 
Nei tempi di Caterina i gusti cambiarono e l'interiore fu diseganto nello stile classico dal architetto Felten.
Nel 1918 il Grande Palazzo di Peterhof è stato fatto un museo. Prima della Seconda Guerra Mondiale si riteneva uno dei musei più popolari di San pietroburgo. Per disgrazia, durante l'occupazione di Peterhof dalle truppe tedesche il Palazzo si è brucciato.
I lavori di restauro sono cominciati nel 1951 a base dei documenti di archivio conservati. Oggigiorno la maggior parte delle stanze sono aperti per le visite.

2. Il Palazzo di Caterina

Il Palazzo di Caterina è un edificio piccolo che serviva di sala da ballo, mascherata e di giochi a carte. Fu costruito dall'architetto famoso Rastrelli però più tardi fu riedificato completamente. All'inizio fu elevato per l'Imperatrice Elizabetta ma dopo il palazzo recivette il nome di Caterina la Grande perché suo marito Pietro III l'aveva usato per detenerci sua moglie come prigioniera. Fu quí dove Caterina inventó il complotto contra suo marito Pietro III.

3. Peterhof. Le Fontane

Il comlesso delle fontane di Peterhof è uno dei più grandi nel mondo. Il complesso comprende 64 fontane, 255 sculture di bronzo, bassorilievi e altri elementi decorativi. Le fontante hanno tre scale con le cascate unite dalla grotta di cinque archi. Su enrtambi lati della grotta ci sono due scale con le cascate decorate con le statue e i vasi. Nel centro di tutto il complesso si può vedere la statua di Sansone che raffigura la sua vittoria sul leone.

Le fontane sono aperte dall'inizio di maggio fino alla metà di ottobre. Le date di apertura e chiusura delle fontante dipendono dalle condizioni di tempo.

Orario:

Il Parco inferiore di Peterhof: dalle 09:00 alle 19:00 p.m.
Il Grande Palazzo di Peterhof: dalle10:30 alle 18:00 p.m.
Il Grande Palazzo di Peterhof viene chiuso il lunedì e l'ultimo martedì del mese.
Il museo chiude alle 17.00 nei giorni festivi e quelli precedenti ai festivi.
L'orario può essere cambiato senza un previo avviso.

Recensioni