Villagi Careliani

Villagi Careliani

In Carelia c'è qualche villaggio che rappresenta la cultura e storia della gente indigena. Ci si può vedere gli esempi dell'architettura lignea, ad esempio delle piccole chiese, cappelle e case tradizionali.

Kinerma

Il villaggio di Kinerma è situato nel distretto Prazhinsky della Repubblica di Carelia. E' un monumento unico dell'architettura lignea che fu menzionato nelle cronache per la prima volta nel 1496. Il monumento architettonico più bello è la Cappella di Nostra Signora di Smolensk risalente alla seconda metà del 18 secolo.

Nel 2000 la èarte exteriore della Cappella è stata rinnovata. In cambio delle strutture più vecchie nel villaggio ci sono stati costruiti quelli nuovi che continuano a mantenere lo stile tradizionale in architettura e nei metodi di costruzione.

Tutti gli anni un certo numero dei festival etnici e culturali si tengono nel villaggio. Si può godere della natura e dell'ospitalità della gente indigena.

Manga

Manga è un paesino situato nel distretto Prazhinsky della Repubblica di Carelia. Si trova sulla riva destra del fiume Manga. Fu fondato in medio del 16 secolo e contava solo 4 case. Negli anni 1580 il villaggio fu bruciato dalle truppe svedesi. Solo mezzo secolo più tardi fu ricostruito e riprese la sua vita.

Nella seconda metà del 18 secolo nel villaggio fu costruita la Cappella della Natività della Vergine che è arrivata fino ai nostri giorni. La Cappella è situata sulla cima della collina e circondata dalle più strutture lignee, fra cui le case tipiche della zona. Qusto paesino è riuscito a mantenere l'immagine tradizionale dei villaggi della Carelia settentrionale. 

Rubcheila

Rubcheila è un paesino situato nello stessto distretto Prazhinsky. Fu fondato nel 18 secolo. Nel1820 contava solo 7 case. Nel 1905 la sua popolazione ammontava a 86 persone.

All'inizio del 20 secolo il villaggio è stato rinnovato in manniera curiosa. Alcune delle case esponevano al sud secondo la tradizione careliana e altre davano sulla strada. Adesso ci sono 8  case riconosciute i monumenti dell'architettura lignea. Il paesino alberga anche la Cappella di San Giovanni risalente alla seconda metà del 19 secolo. Questo villaggio rappresenta un complesso architettonico e naturalistico.

Regarding the sites, the highlights for us were the visit to Kinerma (we have been involved in raising money to restore a traditional barn in our own small village (only 12 houses) so we could empathise with their efforts and problems), and of course the Solovetsky Islands.

Katherine, the UK

My visit in Kinerma touched me very much. It is a delightful village and it was fantastic to meet people and to hear about the history of the place and what is going on. The food was fantastic, and I would like to go back there.

Anders, Denmark