L'arcipelago Solovetsky si trova nella parte occidentale del Mar Bianco, alla distanza di circa 65 km dal circolo polare, ed è formato da sei grandi isole e un certo numero delle isole più piccole. Sull'isola Grande Solovetsky c'è il famoso Monastero medioevale accanto gli altri monumenti e luoghi stroici e culturale.

Durante la visita delle isole Solovetsky (chiamate anche le Solovki), potete conoscere la storia del monastero e della fortezza inseime a quella del campo dei lavori coercitivi di Gulag risalente al periodo di stalinismo.
L'arcipelago è l'habitat delle belughe (balene bianche). 

I luoghi di interesse più distaccati

1. La Fortezza e le Cattedrali
Le mura e otto torri della fortezza Solovetsky furono costruite di enormi sassi e il loro spessore raggiunge sei metri. Tutte le altre costruzioni, chiese, cateddrali si trovano dentro della fortezza protette dalle sue mura.

2. Il Monte Sekirnaya, la Chiesa dell'Ascensione, la Croce di Commemorazione
Il Monte Sekirnaya si trova nella parte nord-ovest dell'isola Grande Solovetsky. Nel XIX secolo in cima a una collina alta i monaci elevarono la chiesadell'Ascensione che serviva anche di faro visto che oltre alla croce sulla cupola aveva anche una lente situata proprio sotto la croce. Nei tempi di Gulag la chiesa si usava per albergare le celle di isolamento punitivo con il regime più rigoroso e crudele. Più tardi, nel 1992 in memoria dei prigionieri morti è stata eretta la croce a pie del monte.

3. Il capo di belughe
In estate le balene bianche vengono più vicino all'isola Solovetsky e il capo di belughe è il posto dove si possono vedere più spesso.

4. Il sistema dei canali
L'isola Solovetsky non ha dei fiumi però ha centinaia di canali. Nel XVI secolo i monaci unirono i lagi con l'aiuto dei canali scavati a mano. Questo sistema dei laghi e canali serviva di risorse idriche, per trasportazione del carico. 

5. Il Giardino Botanico
Nel giradino botanico ci sono più di 100 specie delle piante.

6. La pietra di Negoziazioni
Fu collocata sulla costa sud-ovest dell'isola Solovetsky per commemorare wla vittoria sulla marina britannica nel 1854.

7. Isole Zayatsky 
Questi due isole hanno un certo numero di attrazioni turistiche fra le altre la chiesa antica di San Pietro Apostolo, i sacri labirinti prestorici, i tumuli (presumibilmente creati dai protosami), le strutture di uso domestico e una darsena di pietra.

8. Isola di Muksalma 
Nel passato i monaci usavano quest'isola per mantenerci il bestiame. 

9. Il museo della storia di Gulag
Si trova in uno degli ideifici storici, l'antica baracca dei tempi di Gulag. L'esposizione del museo è dedicata alla storia del campo dei lavori coercitivi e poi della prigione stabiliti su questo territorio dal 1923 al 1939.

Come arrivare

1. Barca da Kem.

Le barche partono dall'approdo di Rabocheostrovsk (porto di Kem). Si trova vicino all'albergo "Prichal". Le barche arrivano all'approdo "Tamarin Prichal" sulle Solovki.
Ci sono due barche che circolano diariamente dal 1° giugno al 31 agosto - "Vassily Kosyakov" (la più grande) e "Metel". 
Dopo il 31 agosto c'è una sola traversata al giorno sulla barca "Vassily Kosyakov" e il suo orario può cambiare che parte da Kem fino al 15 settembre (depende dalle condizioni di tempo e il numero dei passeggeri).
Anche il Monasterio Solovetsky disponde delle proprie barche che si possono prendere a nolo tramite l'assistenza pellegrini.

 Kem

le isole Solovetski arrivo / partenza

Kem

08:00

10:00 / 19:00

21:00

12:30

14:30 / 16:00

18:00

2. Barca da Belomorsk.

La barca "Sapfir" ha la capienza di 250 passeggeri. Circola diariamente da giugno alla fine agosto tranne i giorni di svolgimento di assistenza tecnica.
La barca parte dal porto Rybniy a Belomorsk, arriva all'approdo "Tamarin Prichal" sulle Solovki.

Belomorsk

isole Solovetski arrivo/ partenza

Belomorsk

08:30

12:30 / 18:30

22:30

Cancellazione o ritardo.

In caso del mare agitato o il nebbione i viaggi in barca fra Kem, Belomorsk e le Solovki possono essere ritardati o cancellati.

Recensioni